it

Progetti/

Casa Combo

La casa di bambini e ragazzi con i genitori ricoverati

Torino

Combo a Torino diventa la casa di bambini e ragazzi con i genitori ricoverati in ospedale a causa del Covid-19.

 

Casa Combo è un progetto dell’Opera Torinese del Murialdo che, con la sua cooperativa EduCare, Liberitutti e Combo, si prende cura dei figli di pazienti Covid-19.

L’iniziativa nasce in risposta all’affidamento di urgenza disposto dal Comune di Torino e coinvolge educatori, psicologi, animatori e volontari.

 

Le stanze dell’ostello restano vive, per ospitare questi ragazzi e offrire loro un luogo sicuro in cui stare bene.

Tutti i giorni sono organizzate attività didattiche, giochi e laboratori per far sentire meno soli i ragazzi e per rendere questo momento un’esperienza ricca di stimoli.

 

Combo, oltre ad offrire i suoi spazi, contribuisce attivamente ai contenuti: la sua radio scandisce la quotidianità di questa giovane comunità, grazie a momenti sonori per il buongiorno e la buonanotte, e ogni giorno su Zoom tiene attività dedicate allo yoga, alla sperimentazione creativa, al cinema e anche allo svago, con “Jukebox Party”.

 

Tutti i contenuti radiofonici si possono ascoltare in diretta sulla radio di Combo.

 

Qui puoi ascoltare le storie della buonanotte lette da Combo friends&family:

 

 

Il progetto si realizza grazie all’impegno economico della Città di Torino e al sostegno della Fondazione Carlo Denegri Social Venture per l’acquisto di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), materiali e attrezzature come PC, play station, materiale di cancelleria e tanto altro.

 

Oltre ai promotori, tanti soggetti contribuiscono a questa iniziativa: Alberto Marchetti Gelateria, Associazione della Croce Rossa Italiana, Carioca, Cartolibreria Manzoni, C U S (Centro universitario sportivo) Torino, Farmacia Del Cambio, Fondazione Paideia, Lavazza, Pescheria Gallina, SPES Cioccolato 1970, XKé? Il laboratorio della curiosità.

 

Scarica il comunicato stampa

Related Projects